I brandelli di vita di Shaip

Shaip Emerllahu, poeta, è l’organizzatore del Festival “Ditet e Naimit” che si tiene a Tetova in Macedonia, sua città natale (ma lavora a Berlino). E’ stato appena tradotto in inglese un suo piccolo denso libro di versi: LIFE’S RAGS… Dal quale scelgo alcune poesie (da me tradotte):

ALTRO TEMPO

anche se tu cambiassi
cento voci
tu non saresti più notato

o gallo dei vuoti mattini

nessuno si sveglia
nessuno

nelle ore che rimangono
gli allarmi percuotono la scena

FINO AL MATTINO

poiché avevamo speranza in un sogno
non potevamo dormire
e ci accecammo aspettando la sua luce

e ce ne liberammo meravigliandoci
di noi stessi paralizzati

naturalmente
il mattino ci trovò sorridenti
spontanei fra le braccia dell’equatore

ANSIA DI RITORNO

quando stai per cominciare un viaggio
non chiedere
quando ritornerai

ti basta
catturare la rugiada del mattino
per lavare via
quella paura

sh solo

Annunci

Una Risposta to “I brandelli di vita di Shaip”

  1. stanzadelpoeta Says:

    Ormai Shaip Emerllahu è un libro in italiano: ho tradotto LIFE’S RAGS (“Stracci di vita”) pubblicandolo nella collana “la stanza del poeta”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: