Archive for ottobre 2008

Ditët e Naimit (Giornate per Naim)

ottobre 27, 2008

Lo avevo annunciato durante il Festival “Voci del Mediterraneo” ad agosto: sono stato invitato a rappresentare l’Italia alla dodicesima edizione del Festival Internazionale di Poesia Ditët e Naimit a Tetovo in Macedonia, diretto dal poeta macedone di lingua albanese Shaip Emerllahu e dedicato al poeta albanese del XIX secolo Naim Fashëri.

L’importante rassegna ha visto quest’anno la partecipazione di una ventina di poeti balcanici (Macedonia e Kossovo, Albania e Bulgaria, Serbia e Bosnia) e altrettanti provenienti da Islanda, Olanda, Estonia, Israele, Palestina, Messico, Germania, Danimarca. Gli ospiti della manifestazione, durata tre giorni, hanno avuto modo anche di conoscere la regione di Tetovo (capitale morale della comunità albanese in Macedonia), e in particolare le sue due università e il monastero Bektashi (branca dei Sunniti presente soprattutto in Albania).

Ho portato ancora una volta all’estero la voce della poesia italiana, dopo la Francia e in vista della Spagna (a marzo prossimo andrò a Vitoria nei Paesi Baschi).

Al termine del Festival “Ditet e Naimit” (“Giornate per Naim”), mi è stato inoltre assegnato da parte della Giuria presieduta dal poeta albanese Agron Tufa uno dei quattro premi speciali “per la particolare creatività poetica” (insieme alla canadese-messicana Francoise Roy, al kossovaro Kujtim M. Shala e al macedone Salajdin Salihu).

Al poeta franco-marocchino Abdellatif Laabi, ben noto anche in Italia, è stato assegnato quest’anno il premio internazionale “Naim Frasheri”.

Per me una esperienza ricca di nuovi fermenti – incontri ed emozioni – poesia e umanità.

Con Francoise e Shaip sotto la statua di Frasheri a Tetovo

Con Francoise e Shaip sotto la statua di Frasheri a Tetovo

 

 

 

Annunci