Programma previsto

15 febbraio 2008

Presentazione attività (ospite: Stelvio Di Spigno)

29 febbraio – in sede

Prima lettura: con Sandra Cervone, Rossella Fusco, Gabriella Scamardella, Amerigo Iannacone, Giuseppe Napolitano, Stefano Sansoni (ospite: Fabrizia Ramondino)

7 marzo – Gaeta, Biblioteca

Presentazione del libro una ragazza del Sud di Asoic Naic: con M. G. Zona, S. Cervone, R. Fusco, I. Di Ianni, I. Vallone

8 marzo – Itri, Comune

Partecipazione alla manifestazione per la giornata della donna: con S. Cervone, R. Fusco, I. Vallone

14 marzo – in sede

Seconda lettura: con Massimiliano Condreas, Franco De Luca, Andrea Petrillo, Ambra Simeone

28 marzo – Gaeta, Biblioteca

Partecipazione alla giornata mondiale della poesia (coordina Sandra Cervone)

4 aprile – in sede

Terza lettura: con Dino Artone, Laura Croce, Leone D’Ambrosio, Marco Orlandi

Annunci

5 Risposte to “Programma previsto”

  1. stanzadelpoeta Says:

    Aggiunta:
    Il 18 aprile è prevista una lettura (la quarta) con Raffaele Barbieri, Gaetano Calabrese, Cosimo Caputo, Domenico Cipriano e qualche nome da confermare ancora.
    Il 9 maggio dovrebbero essere in sede a leggere: Ida Di Ianni, Francesco P. Tanzj, Rodolfo Coccia e qualche altro nome da confermare.
    A breve il programma sarà dunque aggiornato.

  2. Sandra Says:

    Un’anteprima (spero gradita): una poesia di Massimiliano Condreas intitolata “La voce” e vincitrice della prima edizione del premio “Ali di aliante” (sezione poesia 2006):

    La voce:

    Quella foto/crocifissa/gronda il sangue/ dei ricordi./Sporca le mura/del mio sguardo./Taglia queste mani/col rasoio/del passato./Ruggine/sulle lenzuola./ E il silenzio/ a piedi nudi/calpesta/la tua voce./Resta la matita nera/del contorno/dei tuoi occhi./Nessuna lacrima/più./E l’abisso/insistente/regala al canto/nelle notti/calici colmi/di veleno scuro.

  3. sandra Says:

    Un mio “quasi-racconto”

    Il viale del brivido.
    Lo depose sulla riva del ruscello. Impacchettato come un dono di Natale. L’annusò, lo baciò, lo benedisse con le litanie del bosco. Scavò una piccola buca e lo seppellì, seria in volto, come dinanzi al passaggio d’una reliquia. Tre sole lacrime dagli occhi vitrei. Tanto dolore crocifisso alla ragione. “Amore mio, riposa in eterno!” E coprì con la terra quel che restava del suo tormento. Poi attese la notte e cantò le mille preghiere delle streghe prigioniere. Quando il sole si levò ad illuminare il monte, non restava già nulla dell’innocente oltraggio. Un mucchietto di terra rimossa e tanto sangue avvelenato. Il cuore strappato dal suo petto e una lunga scia di lacrime furtive.
    Finì così quell’amore incredibile. Calpestato dagli sconosciuti e ossequiato da talpe e lumache.
    Il suo dono. Rosso di sangue e nero di paura. Donato all’incuria del mondo e al passaggio delle stagioni.
    Di lei non si ebbe notizia.
    Né mai la cercò il cavaliere ingrato
    (sandra cervone – 11 gennaio 2007)

  4. stanzadelpoeta Says:

    A parte la seganalazione dell’uscita straordinaria nella piazza di Castellone a Formia la mattina del 16 marzo (della quale si parla altrove), va rilevato che nell’incontro di lettura previsto in sede il 14 ci sono state due assenze: Burali e Pampena hanno dato forfait per ragioni personali – peccato. Peccato pure, però, per lo scarso numero di ascoltatori intervenuti… la metà, rispetto alle precedenti serate: colpa forse anche dei lettori, che hanno dimenticato di avvertire i loro amici, invitandoli a venirli ad ascoltare?

  5. sandra cervone Says:

    Per il secondo anno consecutivo, la giornata mondiale della Poesia, voluta dall’Unesco, sarà celebrata anche a Gaeta. Poeti della Città e del Golfo, docenti, studenti ed appassionati di letteratura e di arte, si ritroveranno venerdì 28 marzo, alle 17.30, nella biblioteca comunale “Salvatore Mignano”, in via Annunziata 7. Un’occasione per “sentirsi in sintonia con i poeti di tutti i tempi e tutti i luoghi”, voluta dai Servizi Culturali Integrati del Comune di Gaeta, col patrocinio dell’assessorato alla cultura, il sistema bibliotecario Sudpontino e l’associazione culturale “La stanza del Poeta”. Interessante il tema: “L’urlo della poesia” con lettura di versi di autori vari: “Da Baudelaire ai Cantautori, passando per la Beat Generation”. L’ingresso è libero.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: